RINVIATO A DATA DA DESTINARSI

 

PAOLO CONTICINI

La prima volta

di Paolo Conticini, Luigi Russo
produzione Good Mood
regia Luigi Russo

La prima volta (Pagina)

Un suggestivo viaggio tra i ricordi di una vita

Un intenso e ironico bilancio di un uomo che a cinquant’anni ha imparato a fare della sua esistenza ciò che ha sempre sognato e a metà del suo cammino sceglie con coraggio di condividere le sue esperienze, i suoi errori e progetta il futuro, consapevole che nella vita niente è facile ma nulla è impossibile.
Paolo Conticini legge, canta e racconta un po’ di sé, mostrando le sue doti di “one man show” in un recital che si snoda tra parole e musica, con l’ausilio di pochi ingredienti come un leggio, una chitarra, storie e canzoni che hanno lasciato traccia nella sua vita. La famiglia, gli studi, i primi lavori, poi l’incontro con Christian De Sica che gli dà la possibilità di esprimersi come attore… è solo l’inizio di un brillante percorso artistico, in continua evoluzione, ricco di soddisfazioni tra cinema, tv e teatro. Da un aneddoto all’altro, il racconto della sua vita è in realtà quello della vita di tutti noi: le sue prime volte, le nostre prime volte, i suoi dubbi sono i nostri, così come le occasioni perse, le piccole soddisfazioni, le coincidenze…